fare clic per attivare lo zoom
Caricamento mappe
Nessun risultato trovato
apri mappa
Vedi Roadmap Satellite Hybrid Terrain La mia posizione schermo intero Precedente Prossimo
Ricerca Avanzata
Abbiamo trovato 0 risultati. Vuoi caricare i risultati ora?
Ricerca Avanzata
abbiamo trovato 0 risultati
Risultati della ricerca

Detrazioni per acquisto immobili classe A o B

Postato da San Grato Aosta on 11 febbraio 2016
| 0

Possono usufruire dell’agevolazione i soggetti passivi Irpef, quindi i privati.

Per godere dell’agevolazione è necessario che l’immobile:

sia acquistato entro il 31.12.2016;
sia destinato ad uso residenziale. Poiché la legge non specifica altro, si ritiene che siano agevolabili non solo gli acquisti di “prime case”, ma anche gli acquisti destinati a “seconda casa” o a locazione. Non è invece ancora chiaro se l’agevolazione sia estesa anche alle pertinenze;
sia di classe energetica A o B;
sia ceduto da un’impresa costruttrice. Non è ancora stato chiarito se saranno agevolabili anche gli acquisti effettuati da un’impresa ristrutturatrice – art. 3 comma 1 lett. c), d), f) del DPR 380/2001.
L’agevolazione consiste in una detrazione Irpef pari al 50% dell’Iva pagata al momento dell’acquisto dell’unità immobiliare, e va ripartita in 10 quote annuali. La detrazione può essere operata fino a concorrenza dell’IRPEF lorda.

Pertanto, supponendo che il prezzo di acquisto sia di 250mila Euro, e che l’Iva sia al 10%, in quanto non si tratta di un’abitazione principale, l’ammontare da portare in detrazione sarà 12.500 Euro [(250.000×10%)×50%], con rate annuali di 1.250 Euro.